Prima vittoria in casa ampezzana, la soddisfazione di atleti, dirigenti e tifosi

0 Flares 0 Flares ×
Finalmente è arrivata. Sudata, combattuta fino all’ultimo secondo dell’over time, ma dopo quattrotiri di rigore il Cortina è riuscito a portare a casa la sua prima vittoria stagionale.

I biancocelesti, con 3 punti, sono ancora in fondo alla classifica, a sette lunghezze dall’Alleghepenultima classificata: ma a quasi trenta giornate dalla fine della regular season i giochi per i playoff sono ancora aperti, e una vittoria era quello che ci voleva, nello spogliatoio degli scoiattoli, peralzare un po’ quel morale che negli ultimi giorni era venuto a mancare.
Nei primi due tempi il Cortina gioca molto bene, nonostante le assenze importanti sul ghiaccio:sono ancora fuori Roche e Sipotz, il primo per un colpo di frusta ricevuto nella prima partita e ilsecondo per quattro costole rotte rimediate una decina di giorni fa. I biancocelesti vanno subitoin vantaggio con Wennergerg, poi Johansson allunga le distanze e il primo tempo si conclude 2 a 0per i padroni di casa. Nella frazione intermedia gli ampezzani raddoppiano il vantaggio, portandosisul 4 a 0, con due reti di Schultz e Johansson.Ma nel terzo tempo il Pontebba, deciso a portare a casa i tre punti, riesce a rimontare e quindi apareggiare; si va all’over time, ma il risultato non si sblocca e allora ecco i tiri di rigore.
La tensione all’Olimpico è altissima, e il Cortina, con Schultz, non delude le aspettative e fa gioiretutti i tifosi per la prima vittoria stagionale.
«È stata una bella partita», hanno commentato i dirigenti della Sportivi Ghiaccio Cortina al terminedel match. «Una vittoria, anche soffertissima, non poteva farsi aspettare ancora. Siamo rincuoratiperché i primi due tempi li abbiamo pattinati molto bene, e il coach Doug McKay ha deciso di fargiocare ben tre atleti provenienti dal settore giovanile: Federico Lacedelli, Gabriele Moretti e AlexTalamini. Questo ci fa ben sperare per il futuro».
Gli eventi degli ultimi giorni hanno forse contribuito ad esorcizzare la sfortuna che sembravaperseguitare la prima squadra dall’inizio del campionato. Per i giocatori infortunati bisognerà aspettare ancora, ma la felicità per la prima vittoria sembra aver risollevato di un po’ il morale di tutti.

«Un ringraziamento particolare lo dobbiamo a tutti i nostri tifosi, agli abbonati, al gruppo di

tifosi “Fatti Duri”, che non ci hanno mai abbandonati nemmeno nei momenti più difficili» hanno

detto ancora i dirigenti della squadra. «Il loro supporto, per noi ma soprattutto per i giocatori, è

fondamentale, e li ringraziamo davvero in modo sincero per esserci stati sempre vicini in questa

prima parte di campionato, nonostante i risultati si facessero attendere. Dedichiamo idealmente

a loro questa nostra prima vittoria, con la speranza che nelle prossime settimane le tribune

dell’Olimpico si riempiano sempre più di tifosi e simpatizzanti per vedere e sostenere con il tifo

una squadra che ieri ha giocato una bella partita, e non ha mai finito di impegnarsi».

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Tags: Cortina, ghiaccio, hockey, prima vittoria, Sport, vince, vittoria

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×