Presentata la quarta edizione di CortinainCroda

0 Flares 0 Flares ×

Il pubblico delle grandi occasioni al teatro Alexander Girardi per la presentazione della quarta edizione di CortinainCroda. La rassegna che unisce in un giusto mix poesia, adrenalina, scrittura, cinema, musica, montagne, sogni, avventura, tecnologia, giornalismo, personaggi, ricordi, futuro prenderà il via venerdì 6 luglio ma all’interno del calendario dell’Ousciuda Anpezana, ossia degli eventi della primavera ampezzana, ha voluto dare le anticipazioni sulla kermesse e regalare una serata adrenalinica con la visione del film “The Asgard Project” di Alastair Lee vincitore della Genziana d’oro del Cai alla 59° edizione del Trento Film Festival.

Alla presenza del presidente del Trento Film Festival Roberto De Martin si è consolidata la collaborazione che lega da alcuni anni il Trento Film Festival a CortinainCroda. Con il presidente di CortinainCroda, lo Scoiattolo, Mario Lacedelli e il direttore artistico Andrea Gris, De Martin ha presenziato alla seconda tappa del tour sulle Alpi che il Trento Film Festival ha organizzato per celebrare il suo sessantesimo compleanno. Il viaggio si è aperto mercoledì 21 marzo a Courmayeur, in occasione della serata inaugurale dei Piolets d’Or, gli Oscar dell’alpinismo mondiale. Dopo Cortina il festival approderà il 20 aprile a Bolzano in occasione di ProWinter, fiera dedicata al noleggio e ai servizi per gli sport invernali che quest’anno dedicherà un’attenzione particolare allo scialpinismo, emozionante disciplina che ha avuto le origini prima del più famoso sci alpino. Il tour si concluderà la prossima estate a Madonna di Campiglio, dove il Trento Film Festival sarà ospite della kermesse d’alta quota “Il Mistero dei Monti”, evento che intende diffondere la cultura della montagna attraverso la letteratura, la filosofia, la scienza e il cinema, con un incontro dedicato alla montagna nella veste di generatrice di immagini.

A salutare la collaborazione tra CortinainCroda e il Trento Film Festival il sindaco di Cortina Andrea Franceschi e l’assessore alla Cultura Giovanna Martinolli che hanno ringraziato lo staff di CortinainCroda per il grande lavoro che da quattro anni porta avanti.

Sul palco dell’Alexander sono saliti, di corsa, Simone Brogioni e Gustavo Sangiorgi per lanciare la sesta edizione del The North Face Lavaredo Ultra Trail che si terrà a Cortina il 29 giugno.

Commovente il ricordo a Marco Da Pozzo, Scoiattolo e Guida Alpina, scomparso nel 2010, ricordato da Paolo Tassi tra gli applausi del pubblico, e che sabato sarà nuovamente celebrato con la gara di bulder-freeride del Carrera Freeride Challenge Punta Nera intitolata Memorial Marco Da Pozzo.

Ha incuriosito la presentazione di quello che sarà il Flash Mob di questa edizione di CortinainCroda. Mario Martinelli, storico dell’arte e artista con il “Libraio Magico” di CortinainCroda” Marco Ghedina Tomasc hanno svelato che il 10 agosto ci sarà un flash particolare che immortalerà l’ombra dei passanti, fermandola e presentandogliela, emancipata dal corpo, sulla superficie di uno schermo, dove pian piano svanisce.

Prima della proiezione del film sono saliti sul palco tutti i componenti dell’Associazione CortinainCroda: Mario Lacedelli, Andrea Gris, Marco Ghedina Tomasc, Paolo Tassi, Alessandra Segafreddo, Alessandro Manaigo, Mauro De Biasi, Mauro Bianchi e Federico Michielli applauditi a lungo dal pubblico in sala.

L’appuntamento con CortinainCroda è ora al 6 luglio.

Fonte: GoBelluno.it

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Tags: Cortina, cortinaincroda, Eventi, programma

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×