Nuovi acquisti della Sportivi Ghiaccio Cortina: in arrivo Kenny Roche, Stephen Burns, Ryan Munce e Brian Sipotz

0 Flares 0 Flares ×

Si è fatta attendere, ma poi è partita con il botto: niente vacanze ferragostane per i dirigenti della SG Cortina i quali, dopo aver sciolto gli ultimi nodi sulla partecipazione al campionato di serie A nella prossima stagione hockeistica, non hanno atteso oltre per confezionare una squadra in grado di poter nuovamente competere sul ghiaccio dell’Olimpico di Cortina d’Ampezzo.

La prima notizia è la conferma di Doug McKey, l’allenatore canadese già a Cortina nelle stagioni 2006/2007 e 2009/2010. È proprio lui che ha fortemente insistito per annoverare nella rosa di giocatori – che da settembre pattineranno sul ghiaccio – i due nuovi acquisti della SG Cortina, il fortissimo attaccante americano Kenny Roche, classe 1984, tre stagioni in AHL e due in ECHL, e il difensore canadese Stephen Burns, anche lui classe 1984.

«Siamo rimasti in attesa fino all’ultimo», ha dichiarato un visibilmente soddisfatto Alessandro Moser, il presidente della SG Cortina, «ma alla fine siamo partiti, e direi alla grande. Sappiamo di aver fatto attendere tifosi e simpatizzanti, ma purtroppo la situazione è quella che conoscono tutti e non potevamo permetterci errori in vista della prossima stagione. Ma ora, fugate anche le ultime riserve, ci siamo lanciati senz’altro nel mercato acquisti. E direi che i primi due nomi ufficiali», ha concluso Moser, «sono di due giocatori assolutamente validi, competenti e desiderosi di dare il meglio di sé alla nostra società e al nome di Cortina».

Un difensore e un attaccante: sono questi i ruoli rispettivamente di Stephen Burns e Kenny Roche, i due nuovi giocatori della SG Cortina.
Il primo, un canadese di ventisei anni che ha militato a lungo nelle giovanili, si è contraddistinto per la sua costanza e per i pochi errori commessi in difesa. 92 chilogrammi per 1.82 m di altezza: un difensore che, nella prossima stagione, riserverà senza dubbio grandi numeri davanti alla porta ampezzana.
Kenny Roche, invece, ha militato nelle più importanti leghe americane (AHL e ECHL) dove si è distinto come uno dei migliori giocatori della sua squadra. 182 centimetri per 93 chili di peso: anche lui si sta preparando a dare spettacolo sul ghiaccio dell’Olimpico.

AGGIORNAMENTO
Dopo Kenny Roche e Stephen Burns, questa mattina il presidente della Sportivi Ghiaccio Cortina Alessandro Moser ha ufficializzato l’arrivo al Cortina di altri due giocatori, il portiere canadese Ryan Munce e il difensore statunitense Brian Sipotz.

«Si aggiungono altri due valenti giocatori stranieri alla nostra squadra», ha dichiarato Moser, «un portiere che ha militato per molte stagioni in AHL e in ECHL, e un difensore che arriva da noi dopo alcune stagioni nella Miami University e nei Chicago Wolvers».

Ryan Munce, originario dell’Ontario, classe 1985, 188 centimetri per 80 kg di peso, è un portiere sul quale i dirigenti della SG Cortina contano molto. Da settimane intratteneva rapporti con il confermato allenatore del Cortina Doug McKay, il quale è riuscito a portarlo nella società ampezzana.

Brian Sipotz, invece, americano di Chicago, è un puro difensore di due metri per quasi cento chili di peso. Grazie al suo gioco, molto fisico, diventerà il perno della difesa biancoceleste.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Tags: 2010, acquisti, Brian Sipotz, campagna, Cortina, Doug McKey, hockey ghiaccio, Kenny Roche, Ryan Munce, serie A, sportivi ghiaccio cortina, Stephen Burns

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×