MUSEO MARIO RIMOLDI:“In mostra o in fiera? Dove scoprire l’arte del futuro”

0 Flares 0 Flares ×

MUSEO MARIO RIMOLDI

“In mostra o in fiera? Dove scoprire l’arte del futuro”

Conversazione con lo storico dell’arte Claudio Spadoni

direttore del Mar di Ravenna e nuovo direttore artistico di Artefiera

Martedì 28 AGOSTO 2012

ORE 17.30

 

La conversazione con lo storico dell’arte bolognese partirĂ  dai suoi recenti studi su Sironi, protagonista al Museo Rimoldi con alcune nuove opere, per terminare con alcune considerazioni sull’attuale situazione del mercato dell’arte. Grazie al suo nuovo incarico come Direttore di ArteFiera, Spadoni illustrerĂ  alcuni fenomeni contraddittori, come la definizione dei prezzi di opere di maestri storici, che spesso sono inferiori rispetto a quelli dei giovani artisti.

 

 

 

Claudio Spadoni

Ha studiato con Francesco Arcangeli all’UniversitĂ  di Bologna, dal 1976 e stato docente di Storia dell’Arte e direttore dell’Accademia di belle Arti di Ravenna.

GiĂ  critico de “Il Resto del Carlino” e ora di QN della Poligrafici (“Carlino”, “La Nazione”, “Il Giorno”), e collaboratore di diverse riviste specialistiche.

Ha fatto parte della Commissione internazionale della Biennale di Venezia nell’edizione 1986, della Quadriennale del 1999 e del 2009 e di commissioni scientifiche di diverse Istituzioni. Dal 2002 è direttore del MAR – Museo d’arte della CittĂ  di Ravenna

Tra le sue pubblicazioni:

“Momenti e problemi della vicenda artistica del 1° Novecento”, “L’arte in Italia nel secondo dopoguerra” e “L’informale”, “Lo sguardo instabile”, “Leoncillo”(catalogo generale), “Segno e materia”, “Guido Reni e i maestri incisori emiliani”, “Il sonno di Epimenide”, “Le veritĂ  della scultura”, “Divagazioni sulla vanitas. Aspetti della natura morta del 6-700”, “La fortuna critica di Claude Monet”, ecc.

Ha curato molte mostre per Musei e Gallerie Pubbliche in Italia e all’estero, fra le quali:

“Il fantasma della qualitĂ ”; “Intorno al ’60. l’arte in Italia dopo l’Informale”; “Primo ‘900: partecipazione e solitudine”; “Temps de l’art, l’art du temps”; “Amabilis insania”; “Deutsche malerei in Italia”; “ Arte Americana ultimo decennio”; “Roberto Longhi e il moderno. Da Renoir a de StaĂ«l”; “La Grande Stagione dell’acquerello inglese. Da Turner a Burne-Jones”; “Turner  Monet Pollock. Dal Romanticismo all’Informale. Omaggio a Francesco Arcangeli”; “La cura del bello. Musei, storie, paesaggi per Corrado Ricci”;

 mostre monografiche tra le quali G.B.Piranesi, Giacometti, Sironi, Casorati, Mondino, Vedova, Moreni, Burri, Fioroni, Warhol, Scanavino,  Paladino , ecc

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×