Moda e SolidarietĂ  a Cortina: Alberi in Vetrina per “Baby nel cuore” ONLUS

0 Flares 0 Flares ×

QUANDO LA SOLIDARIETÀ È DI MODA

“ALBERI IN VETRINA” PER BABY NEL CUORE ONLUS

 

Dopo il successo dell’edizione 2011, all’interno del Cortina Fashion WeekEnd, tornano gli alberi customizzati da griffe e giovani artisti a favore della Onlus bolognese presieduta da Simonetta Tugnoli Frabboni.

29 speciali alberi di Natale saranno esposti in boutique e location del centro di Cortina.

L’intero ricavato delle vendite sarà devoluto a Baby nel Cuore.

In diretta su Twitter: #FashionWeekend.

Cortina d’Ampezzo, 7 dicembre 2012_ Quando si dice “avere lo stile nel sangue”. A Cortina d’Ampezzo anche gli alberi di Natale sono griffati. Forte del successo della scorsa edizione, in occasione del Cortina Fashion WeekEnd, al via oggi 7 novembre, torna l’iniziativa “Alberi in vetrina” per Baby nel Cuore, organizzata con il supporto di Cna Federmoda e con il sostegno artistico de “Il Natale dei 100 alberi d’autore” di Sergio Valente (quest’anno a Roma il 6 dicembre 2012 si è tenuta la XIX edizione).

Stilisti affermati, giovani designer e top brand hanno realizzato “a modo loro” speciali abeti, dalla spiccata vena artistica: interpretazioni firmate, pezzi unici esposti in vari negozi, boutique e location del centro. Il ricavato delle vendite sarà interamente devoluto alla Onlus Baby nel Cuore (www.babynelcuore.org).

Aeronautica militare ha realizzato un albero in legno, ferro, pvc e lana riciclata, illuminato. And Camicie proporrĂ  all’Hotel Ancora la sua creazione a tema, addobbata con mini camicie in raso rosso, luci e palline bianche. Alberto Aspesi ha giocato sui pupazzi allegri e colorati, cuscini e luci bianche. Sotto l’albero, alto tre metri ed esposto al Cortina Golf Club, verranno posizionati altri cuscini in seta e pupazzi. Luciano Barachini sarĂ  presente all’Hotel Ancora con una creazione in alluminio decorato con cristalli, plastica, piume e luci. Forma alveolare, stampato fronte e retro in colore bianco con palline miste dei tre loghi Blauer, Bpd, C.P.Company per l’albero Blauer. Di legno sbiancato e decapato con tela in cashmere, filato di cashmere, lurex e filo di monile d’argento quello di Brunello Cucinelli, mentre il nuovo negozio ampezzano di Campo Marzio 70 inaugurerĂ  con un abete in metallo, una struttura autoportante rivestita in muschio naturale. Il dĂŠcor è costituito da boules di vetro satinato nei toni del viola e flaconi delle quattro Eau de Parfum della linea profumo (una delle quali utilizzata per profumare l’albero stesso). Vernissage anche per Giuliana Cella,cheaprirĂ  sabato 8 dicembre con un abete incristalli e palline bianche. Al Cortina Golf, l’albero in corteccia e addobbato con il logo del Car Club Cortina farĂ  compagnia all’abete in vero stile swing del Cortina Golf Club. Ermanno Daelli ha puntato sulle luci; Stella Jean per Franz Kraler ha creato unabete multietnico,con decorazioni di stoffa “Wax & Stripes” a ribadire il sincretismo tra la tradizione europea (le stripes) e le suggestioni africane (wax). Tutta natura per Geox che ha sceltopino vero con addobbi personalizzati del brand, in “vetrina” nelle sale dell’Hotel Ancora. Hell is for heroes (K2 Sport) espone un albero in betulla nelle vetrine del K2. Tronco in legno e struttura in tessuto e juta per l’albero de Il Gufo: stesso mood green per quello di La Petite Robe di Chiara Boni pensato con elementi naturali come bacche, rami, foglie, meline, muschio e piccoli filini rossi che tengono le forme del logo ed esposto all’Hotel Ancoradove troviamo anche l’albero gioiello di Maiden-Art Maristella, in cartone onda EF con forature circolari predisposte per palline o decorazioni deluxe. Manfredi Italia ha ideato un albero-spilla in oro, argento e sarĂ  esposto presso Verni gioielleria. Vittorio Martini ha optato supoliuretano espanso, perspex e il classico legno mentre Simone Marulli dedica al Natale 2012 unalbero in polistirolo e tessuto. Entrambi sono ospiti all’Hotel Ancora. In ferro e maglia il Natale di Mazzonetto, con itipici scarponcini da neve quello di Moon Boot, alto due metri eon stage all’Olympia Sport.L’Hotel Ancora ospiterĂ  l’abete sintetico di Moskardin mentre dalla collaborazione tra Prampolini Snc Pellicceria dal 1955 e Pellicceria Enrica Carassitinasce un albero decorato con accessori in vero pelo di diverse forme, visitabile fuori dalla Libreria Sovilla. Pin up stars e Agogoa hanno scelto ilplexiglass e gli addobbi colorati-floreali per l’abete, in scena da Bredo; la ditta Giulio Veronesi – rivenditore autorizzato Rolex – propone un albero addobbato con i colori dell’oro e nastrini Rolex. Per Ermanno Scervino albero in polistirolo con decorazioni in seta e tessuti vari; Stefanel ha addobbato l’albero con palle di lana infine WP Lavori in corso-Woolrich propone un abete in vero stile di montagna, tutto in legno.

 

Chiunque vorrà potrà aggiudicarsi questi pezzi d’arte per un Natale unico e alla moda, facendo un tour lungo Corso Italia e contribuendo così a una importante causa benefica. Una preview dell’intera collezione si terrà venerdì 7 dicembre, durante l’esclusiva cena organizzata in collaborazione con Golf Cortina presso il Ristorante Birdie all’interno della Club House.

Il Cortina Fashion WeekEnd è un evento organizzato da Cortina Turismo, consorzio di promozione turistica di Cortina d’Ampezzo a favore di Baby nel Cuore Onlus, con la collaborazione di Cna Federmoda; partner White Events; media-partner QN Il Giorno, Il Resto del Carlino, La Nazione.

www.cortina.dolomiti.org

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×