LE “REGOLE DELL’ARTE” A CORTINA

0 Flares 0 Flares ×

 

 

 

 

 LE “REGOLE DELL’ARTE” A CORTINA

 

Inverno a regola d’arte per Cortina d’Ampezzo.Al via venerdì 8 febbraio la nuova mostra del fotoreporter Stefano Zardini, dedicata a forme e scorci insoliti della neve,

mentre le opere del Museo d’Arte Moderna “Mario Rimoldi” si preparano a “invadere” i tre i piani della centralissima Casa delle Regole e, nelle sale del Comun Vecio, si possono guardare – ma anche toccare –

alcuni “must have”, oggetti cult della contemporaneità ricreati con materiali di recupero dall’artista Marcello Reboani.

Arte contemporanea e non solo. Spazio anche alle atmosfere d’antan, grazie all’esposizione sulla moda sportiva di inizio Novecento e alla mostra dedicata all’antica Ferrovia delle Dolomiti

che dal 1921 al 1964 ha collegato Cortina a Dobbiaco.

Per i più piccoli, infine, laboratori didattici e concorsi organizzati dal Museo Rimoldi per unire la conoscenza dell’arte alla creatività.

 

Cortina, 23 gennaio 2013_L’arte contemporanea si svela a Cortina d’Ampezzo con una grande proposta di mostre, proiezioni e collezioni prestigiose, che accompagneranno gli appassionati di arte per tutto l’inverno.

 

Prossimo vernissage fissato a venerdì 8 febbraio. Lasciare che l’occhio tagli il paesaggio 2.0 è il titolo – e il fil rouge – della nuova mostra del fotoreporter Stefano Zardini in esposizione presso laIkonos Art Gallery (www.stefanozardini.com) fino al 21 aprile 2013. Protagonista la neve in un’entusiasmante visione della superficie più “scontata” dell’inverno capace di catturare scorci, spazi, luci, forme e tutti quei segni che a volte durano un giorno soltanto, ma che qui sono trasformate in opere uniche e irripetibili. Da St. Moritz a Klosters, da Davos alle Dolomiti d’Ampezzo, l’artista con occhio attento ha catturato luci e ombre, tratti decisi e forme evanescenti, linee tese e morbide curve per sottolineare la magica unicità della natura e dell’uomo che la segna.

 

Una vera e propria “invasione” di arte contemporanea quella del Museo d’Arte Moderna “Mario Rimoldi” delle Regole d’Ampezzo (www.musei.regole.it) che con i suoi capolavori del Novecento per la stagione occupa tutti e tre i piani della Casa delle Regole. Al primo piano, Collezione Allaria: i maestri del Novecento italiano: fino al 2 aprile 2013 oltre 60 opere di Sironi, alcune di grande dimensione, saranno esposte accanto a dipinti di de Pisis, Guttuso e Sutherland. Lo scorso anno,Alessandra Allaria, figlia del collezionista e professore Antonio Allaria, ha infatti concesso al museo ampezzano 90 opere in comodato d’uso: dall’unione delle due collezioni è oggi possibile ricostruire un importante tassello della storia dell’arte del Novecento italiano e del grande collezionismo di cui furono protagonisti Mario Rimoldi e Antonio Allaria, primario dell’ospedale Codivilla che proprio a Cortina iniziò ad appassionarsi al mondo dell’arte, diventando amico di diversi artisti tra cui Sironi, de Pisis, de Chirico, Music e Capogrossi.

Al secondo piano la mostra permanente del museo con 54 tele di Filippo de Pisis, 35 Sironi, oltre ai de Chirico, ai Savinio e ai Guttuso, tra cui spiccano opere come la Chiesa di Cortina e il Soldatino francesedi de Pisis, le Bagnanti di Carena, lo Squero di San Travaso di Semeghini, la Zolfara di Guttuso, il San Sebastiano di Garbari, l’Ile des charmes di Savinio e il Concerto di Campigli.

Al piano terra spazio alla proiezione video dell’artista Michael Fliri sulla montagna.

 

In allegato il comunicato stampa completo.

 

In allegato alcune immagini da utilizzare con obbligo di citazione dei crediti fotografici.

 

 

 

UFFICIO COMUNICAZIONE CORTINA TURISMO 0436/866252

Chiara Caliceti c.caliceti@dolomiti.org 334/6933176

Eleonora Alverà  e.alvera@dolomiti.org

Angela Bolzicco press1.cortina@dolomiti.org

www.cortina.dolomiti.org

 

Ufficio stampa | Omnia Relations t. + 39 051 6939166
t./f. +39 051 6939037, mob. + 39 3933505269_3315844304

Lucia Portesi press2.cortina@dolomiti.org 349/3692989

Alice Citi press3.cortina@dolomiti.org
www.omniarelations.com

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×