La Sportivi Ghiaccio Cortina risponde al sindaco Franceschi: «La società è sempre vicina alla squadra»

0 Flares 0 Flares ×
riceviamo e pubblichiamo:
La dirigenza della Sportivi Ghiaccio Cortina ha letto con attenzione la lettera inviata questa mattinaai giornalisti e ai tifosi dal sindaco di Cortina d’Ampezzo, dott. Andrea Franceschi.

Si capisce che la lettera è lo sfogo, prima che del sindaco, di un tifoso preoccupato che ha veramente a cuore le sorti della nostra gloriosa società sportiva. Uno sfogo e una preoccupazioneche, d’altra parte, trovano comprensione e condivisione anche all’interno della SG Cortina.Ci sentiamo quindi di ringraziare il primo cittadino che sente in prima persona le conseguenze diun inizio di stagione non tra i migliori.
D’altra parte, la società è pienamente sicura che l’impegno da parte di dirigenti, allenatore egiocatori sia stato adeguato, anche se non sempre all’altezza delle aspettative. Di sicuro i risultatiottenuti dalla prima squadra non hanno ripagato l’impegno da tutti profuso, e la serie di sconfitteha inciso in maniera negativa sul morale degli atleti e poi anche dei tifosi. A questo proposito, nonha di certo aiutato l’insieme degli infortuni che hanno colpito i giocatori (su tutti il forte portiereMunce, l’attaccante Roche, e il terzino Sipotz).Di fronte ai problemi la società ha sempre cercato di rispondere prontamente e incisivamente.Nello spogliatoio, anche se il clima che si respira è di sconforto per i non buoni risultati, i dirigentisono sempre stati presenti, e continueranno ad esserlo, per mostrare vicinanza e attenzione neiconfronti dei giocatori. Giocatori, stranieri e italiani, giovani e meno giovani, che da parte lorohanno sempre cercato di dare il meglio sia in allenamento sia in partita.
La difficile situazione attuale, di conseguenza, ha portato la società a guardare nuovamente imovimenti del mercato, per rinforzare la squadra compatibilmente alle condizioni economichesocietarie. Gli occhi sono puntati su un terzino per rinforzare la parte difensiva e anche su unattaccante, nel caso in cui la Società decidesse di rescindere il contratto con il centro infortunatoRoche.
Per quanto riguarda il coinvolgimento di ex atleti della SG Cortina, la Società sposa l’augurio del Sindaco, rinnovando l’invito a tutti coloro che, nel passato, hanno pattinato sul ghiaccio dell’Olimpico. Purtroppo l’impegno richiesto è gravoso e non tutti se la sentono di intraprendere questa attività. Da parte sua la Società rinnova l’invito che aveva rivolto ai tifosi già nelle scorse settimane, chiedendo di tenere duro ancora un po’ stando vicini a una squadra che in questo momento non può essere lasciata sola.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×