LA PEDALATA IN ROSA DI PRIMAVERA … FA TAPPA IN ESTATE

0 Flares 0 Flares ×

LA PEDALATA IN ROSA DI PRIMAVERA … FA TAPPA IN ESTATE

 

La Lunga via delle Dolomiti torna protagonista con la Pedalata in rosa di primavera.

Domenica 8 settembre seconda edizione della biciclettata amatoriale per grandi e piccini.

Tante tappe folkloristiche e pit-stop golosi lungo i 37 chilometri che da Cortina d’Ampezzo arrivano a Calalzo, seguendo gli antichi binari della ferrovia delle Dolomiti.

 

 

Cortina d’Ampezzo, 2 settembre 2013_Torna domenica 8 settembre la seconda edizione della Pedalata in rosa di primavera, la biciclettata amatoriale forte del successo di pubblico e partecipanti dello scorso anno (furono ben 500 gli iscritti).

 

Grandi e piccini sono pronti a sfidarsi sui 37 chilometri della Lunga Via delle Dolomiti, definita uno tra gli itinerari ciclabili più spettacolari d’Italia. Il famoso tracciato dell’ex ferrovia – dismessa nel 1962 – è oggi palcoscenico di importanti eventi sportivi, amatissima da tutti gli sportivi per i panorami e gli scorci insoliti sulle Dolomiti.

 

Partenza alle ore 9.30 da Cortina d’Ampezzo dal piazzale dell’autostazione; prima tappa a San Vito di Cadore per un’originale sfilata delle bici e dei ciclisti che sfoggeranno, da soli o in gruppo, i travestimenti più goliardici e stravaganti. Il percorso si snoderà in altri cinque pit-stop folkloristici tutti da scoprire: a Borca di Cadore andrà di scena la mini pedalata in Rosa per i baby amici su bi e tricicli con rinfresco e giochi a sorpresa. A Vodo di Cadore, invece, sosta golosa con uno spuntino tipico, l’ideale prima di rimettersi in corsa per lo step successivo, Venas di Cadore. Qui, terra del gelato, immancabile l’assaggio del prodotto artigianale, mentre gli amici della Pro Loco allieteranno la sosta con musica e sorprese legate al mondo del gelato. Quinta tappa a Valle di Cadore per scoprire usi e costumi tradizionali grazie alle associazioni locali e della vicina Cibiana che inviteranno i ciclisti in una passeggiata nella storia del territorio. Sesta tappa a Pieve di Cadore, dove tutti i partecipanti si cimenteranno in un percorso alternativo di fronte allo stadio polifunzionale e, prima di proseguire verso il traguardo, potranno concedersi per una foto ricordo legata all’evento. L’arrivo a Calalzo di Cadore è previsto per le ore 13.00: il taglio della linea di traguardo sarà celebrato con il Pasta Party e, ovviamente, la premiazione dei ciclisti che avranno indossato lungo il percorso la veste più originale.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×