La “regina” è pronta per il gran finale

0 Flares 0 Flares ×

Sciare fino al primo maggio? A Cortina d’Ampezzo si può. Condizioni climatiche ottimali e impianti del Faloria aperti garantiscono piste perfettamente innevate. C’è di più. Una gara di slalom gigante per un finale di stagione invernale con i fiocchi: il Faloria Ski Challenge, giunto alla decima edizione, attende tutti gli irriducibili degli sport bianchi, martedì alle 10.

È una “primavera bianca” quella che offre Cortina per il lungo ponte del primo maggio. In Faloria sono scesi negli ultimi giorni altri 50 centimetri di neve fresca, che si sono sommati al manto già presente. Salendo in vetta, scesi dalla funivia, sembra di essere in pieno inverno, il panorama è complimentate imbiancato e le piste offrono un metro dii neve fresca da solcare. Uno spettacolo che ha fatto sì che ieri su skiforum l’area del Faloria venisse paragonata a un ghiacciaio naturale.

«Anche quest’anno rispettiamo il patto con gli sciatori e chiudiamo il primo maggio», dichiara Enrico Ghezze, amministratore della società Faloria e presidente degli Impianti a fune di Cortina, San Vito, Auronzo e Misurina, «grazie all’intenso lavoro portato avanti dagli impiantisti durante tutta la stagione invernale, il Faloria propone piste ancora perfette. Anzi, ironia della sorte, c’è più neve adesso che a dicembre. Come ogni anno siamo i primi ad aprire, e lo abbiamo fatto il 26 novembre, e gli ultimi a chiudere. Per festeggiare la fine della stagione invernale e inaugurare l’arrivo di quella estiva, come da dieci stagioni a questa parte, abbiamo organizzato un grande evento: la decima edizione del trofeo “Faloria Ski Challenge”, in programma martedì sulla pista Tondi: una gara di slalom gigante a cui potranno partecipare tutte le categorie Fisi. Una giornata in compagnia degli sport in bianco, del divertimento e della giusta dose di competizione e adrenalina».

«In questi giorni le piste sono ancora prese d’assalto da numerosi sciatori», continua Ghezze, «il 25 aprile abbiamo avuto 1.250 persone. Non proprietari di seconde case come qualcuno ha detto, ma tante persone venute apposta solo per sciare, veri appassionati. Alle 8.30 quando abbiamo aperto c’era già la coda di gente che doveva salire in funivia e alle 10 si contavano già ottocento sciatori. C’erano gruppi del Friuli, altri da San Marino, da varie parti del Veneto e dell’Emilia. Siamo l’unica stazione sciistica aperta del comprensorio Dolomiti Super Ski e le piste sono fantastiche; stiamo ospitando anche numerosi corsi di perfezionamento per maestri di sci e atleti. Ieri, sebbene fosse un giorno lavorativo per molti, abbiamo avuto quattrocento sciatori. Per il ponte del primo maggio, che sarà lungo, contiamo di chiudere in bellezza. La neve c’è ed è tanta, le temperature sono gradevoli e c’è il sole, che sta regalando delle giornate fantastiche da passare sugli sci».

Martedì, quindi, la gran chiusura con il Faloria Ski Challenge, che ogni anno vede centinaia di iscritti: «Un’occasione da non perdere», conclude Ghezze, «grazie anche alle molte agevolazioni valide per l’ultima settimana di sci: gli skipass stagionali, infatti, rimangono validi fino al 1° maggio. E poi ci prendiamo qualche giorno di riposo. Ma la funivia sta ferma poco. Riapriremo per i giorni della tappa del Giro d’Italia».

di Alessandra Segafreddo

Fonte: Corriere Delle Alpi

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Tags: aperture, Cortina, Faloria, piste sciistiche

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×