Imprenditore arrestato per bancarotta fraudolenta. Sequestrato un albergo a Cortina.

0 Flares 0 Flares ×

Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Roma ieri ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un noto imprenditore alberghiero.
Nel corso dell’operazione sono state, inoltre, sequestrate le quote del capitale di una società immobiliare ed un albergo sito in Cortina d’Ampezzo per un valore totale di circa 25 milioni di euro.
La principale ipotesi delittuosa contestata dall’autorità giudiziairia romana è quella di bancarotta fraudolenta e scaturisce dal fallimento di una azienda riconducibile all’arrestato, deliberatamente condotta al dissesto e svuotata del suo patrimonio, in particolare delle quote del capitale sociale della Hotel Dolomiti S.r.l. e di un immobile adibito ad albergo sito in Cortina d’Ampezzo, in favore di altra società allo stesso riconducibile.
Lo svuotamento delle società è avvenuto attraverso fittizie operazioni di riorganizzazione societaria, passaggi di quote azionarie e operazioni commerciali simulate. (fonte: Apcom)

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Tags: bancarotta fraudolenta, guardia di finanaza, Hotel Dolomiti s.r.l.

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×