Gf dobbiaco-cortina in rampa di lancio

0 Flares 0 Flares ×

Lo spettacolo a Dobbiaco (BZ) non è finito e, al termine delle imprese di Coppa del Mondo, la famiglia Santer si concentra sulla seconda epopea in ordine cronologico: la quarantunesima edizione della Granfondo Dobbiaco-Cortina prevista per il 3 e 4 febbraio, manifestazione che profuma di storia e tradizione, oltreché di galoppate sugli sci stretti.

Sabato i 50 km in classico usciti dalla penna Visma Ski Classics, domenica i 30 km in skating in senso opposto, un programma allettante a cui gli appassionati di fondo dovranno aderire in fretta, poiché con l’avvento dell’anno nuovo scadranno le quote agevolate di 85 euro (classic), 70 euro (skating) e di 130 euro per rendersi protagonisti in entrambe le prove. Il comitato organizzatore riserva inoltre uno sconto del 15% a chi ha partecipato alla 39.a e 40.a edizione.

Chi saranno gli eredi al trono di Tord Asle Gjerdalen e Katerina Smutna? La 50 km parte dall’aeroporto militare dobbiachese per affrontare in successione la Nordic Arena, il Lago di Dobbiaco, la Vista Tre Cime di Lavaredo, e ancora Cimabanche, Ospitale e Fiames sino allo spettacolare arrivo nel cuore di Cortina d’Ampezzo. Direzione inversa per i 30 km in tecnica libera, partenza da Fiames fino a Vista Tre Cime, Lago di Dobbiaco e finish line alla Nordic Arena di Dobbiaco.

Le iscrizioni per partecipare alla Granfondo Dobbiaco-Cortina sono a disposizione, non resta che assicurarsi la presenza o magari regalare una manifestazione così spettacolare ad un amico o parente appassionato di fondo, un passo in avanti per iniziare il 2018 nel migliore dei modi.

Per info ed iscrizioni: www.dobbiacocortina.org

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×