Fanes: una graphic novel a cortina d’ampezzo

0 Flares 0 Flares ×

La città sotterranea delle marmotte custodisce il segreto di un’antica alleanza. Un regno nel cuore della montagna dove si nasconde l’antico popolo dei Fanes, i luminosi. Sullo sfondo un mulino magico macina lo scorrere tempo, in attesa dell’agognato ritorno.
Ecco l’ingrediente fantastico alla base del laboratorio “Fanes: una Graphic Novel” che si terrà venerdí 2 settembre alle 16.00 al Brite de Larieto (ingresso libero su prenotazione al 320 5735674). Insieme all’operatrice Nicoletta Cargnel e a Gianluca Magri di Bit Runner Studio, i bambini realizzeranno una storia a fumetti ispirata al ciclo epico delle Dolomiti che non ha nulla da invidiare alle grandi saghe nordiche. L’appuntamento rappresenta l’ultimo laboratorio della rassegna a cura dell’Associazione GenerAzioni ed ispirata alla figura e all’opera di Giovanni Cenacchi.
E’ la sua guida “Escursionista per Caso a Cortina d’Ampezzo”, pubblicata nel 1991, ad aver ispirato i laboratori all’aria aperta, nei luoghi indicati dallo scrittore bolognese nella sua guida, per stimolare nei bambini e nei ragazzi una lettura del paesaggio come luogo dell’immaginazione. E all’insegna della lettura e del paesaggio prosegue la collaborazione con Una Montagna di Libri, la manifestazione letteraria che ha portato i più grandi scrittori e autori ad incontrare il pubblico in alta quota. Tra le pagine dei grandi autori, non poteva mancare un appuntamento dedicato ai più piccoli, e in particolare al linguaggio più amato da bambini e ragazzi: il fumetto.
Ma gli appuntamenti non finiscono qui: si chiuderà in bellezza, sempre al Brite de Larieto, mercoledí 7 settembre, con l’ultima delle cene a tema organizzate da GenerAzioni e un’ospite d’eccezione: l’autrice Brunamaria Dal Lago Veneri, l’ultima aedo delle leggende dolomitiche.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×