“CULLAMI”: AL VIA LA CONLUSIONE DELLA PRIMA FASE DEL CONCORSO CON LA PROCLAMAZIONE DEI TRE VINCITORI

0 Flares 0 Flares ×

“CULLAMI”:

AL VIA LA CONLUSIONE DELLA PRIMA FASE DEL CONCORSO

CON LA PROCLAMAZIONE DEI TRE VINCITORI

Grande attesa per conoscere i tre vincitori di “CULLAMI”,

il primo bando di concorso promosso da Cortina Turismo_CORTINA.TOP Living,

con il patrocinio della Libera UniversitĂ  di Bolzano, della Fondazione Architettura Belluno Dolomiti

e con la prestigiosa partnership tecnica di Dorelan.

In arrivo questa sera a Cortina gli 8 finalisti e la giuria internazionale che domani, venerdì 13 settembre,

in Piazza Angelo Dibona alle ore 18.00, presenterĂ  i modellini delle culle finaliste

e proclamerĂ  i vincitori del progetto, insieme ai nomi degli artigiani che realizzeranno i prototipi,

successivamente presentati durante il Cortina Fashion WeekEnd in programma dal 6 all’8 dicembre.

Sabato 14 settembre dalle 18.00, appuntamento con la conferenza Esempi virtuosi di architettura di montagna organizzata dalla Fondazione Architettura Belluno Dolomiti.

Cortina d’Ampezzo, 12 settembre 2013_ Al via domani, venerdì 13 settembre, la tre-giorni di artigianato e design all’ombra delle Dolomiti. CULLAMI, il primo concorso bandito da Cortina Turismo_CORTINA.TOP Living, con il patrocinio della Libera Università di Bolzano, della Fondazione Architettura Belluno Dolomiti e con la prestigiosa partnership tecnica di Dorelan, si avvia a concludere la prima fase del progetto.

Attesi a Cortina da questa sera la giuria internazionale e gli 8 finalisti che saranno accolti alle ore 19.00 da Stefano Illing, presidente di Cortina Turismo e da Roberto Zambelli, consigliere di Cortina Turismo per gli artigiani.

La mattina di venerdì la giuria si riunirà presso la Casa delle Regole, mentre a Pian da Lago progettisti e artigiani inizieranno gli incontri di lavoro.

C’è già grande attesa per la cerimonia di premiazione che sempre venerdì 13, a partire dalle ore 18.00 in Piazza Angelo Dibona a Cortina d’Ampezzo, vedrà la giuria internazionale proclamare i 3 vincitori del concorso e presentare al pubblico i modellini di tutti gli 8 progetti finalisti.

Durante la cerimonia, saranno resi noti gli abbinamenti artigiani/progettisti. Ognuno degli 8 progetti finalisti sarà affidato all’abilità di un artigiano (2 fabbri e 6 falegnami) che si occuperà della realizzazione delle culle secondo le tecniche della tradizione artigianale ampezzana.

Sabato 14 ci si immerge nella natura Patrimonio dell’umanità UNESCO: escursione per la giuria, i finalisti e la stampa presente nell’area Lagazuoi-Cinque Torri e nel più grande Museo all’aperto della Grande Guerra. A seguire aperitivo e pranzo nei rinomati rifugi dell’area.

Alle ore 18.00 sarà la volta della conferenza Esempi virtuosi di architettura di montagna in Sala Cultura, a cura della Fondazione Architettura Belluno Dolomiti. Un momento di confronto aperto al pubblico sull’architettura tradizionale nel territorio bellunese con Francesca Bogo e Michele Merlo, rispettivamente presidente e vicepresidente della Fondazione Architettura Belluno Dolomiti.

La domenica appuntamento di saluto con giuria, finalisti, vincitori e stampa presente al Brite de Larieto, per un assaggio di tradizione non solo artigianale, ma anche enogastronomica della valle d’Ampezzo.

I piccoli materassi degli 8 prototipi delle culle saranno realizzati da Dorelan (www.dorelan.it), azienda di Forlì leader a livello internazionale nella produzione del sistema notte completo e partner tecnico dell’iniziativa.

Gli 8 finalisti

Mirco Bottega, Silvia Ciacci, Maria Conte, Inka Dropmann, Anna Matasova, Diego Nori, Karl Heinz Steiner, Roberto Zago.

La giuria internazionale

Il professor Kuno Prey della Facoltà di Design e Arti della Libera Università di Bolzano, Michele Merlo, architetto e vicepresidente della Fondazione Architettura Belluno Dolomiti, Lazareva Nadezhda Nikolaevna, direttrice dell’International Design School di Londra e Mosca, Lars Quadejacob, capo redattore della rivista Design Report, Timo Salli, professore alla Aalto University di Helsinki, Roberto Zambelli, artigiano, e Stefano Zardini, fotoreporter, entrambi di Cortina.

Info: http://cortina.dolomiti.org/index.cfm/Cosa-fare/Concorso-La-Culla/

L’evento è stato realizzato con la preziosa collaborazione dell’Associazione Artigiani di Cortina d’Ampezzo.

Si ringraziano:

  • Area Lagazuoi 5 Torri

  • Brite de Larieto

  • Lacedelli Cortina

  • Musei delle Regole d’Ampezzo

  • Ristorante Al Camin

  • Ristorante Il Campanile

  • Ristorante Pontejel

  • Hotel Ancora

  • Hotel Franceschi

  • Hotel Royal

  • Rifugio Averau

  • Rifugio Scoiattoli

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×