Cortina InCroda presenta la Quinta edizione al Trento Film Festival

0 Flares 0 Flares ×

Cortina InCroda presenta la Quinta edizione al Trento Film Festival.

 Trento FF 1

Un grande successo per la presentazione della quinta edizione di Cortina InCroda, la rassegna presieduta dallo Scoiattolo Mario Lacedelli, che prenderà il via venerdì 5 luglio al teatro Alexander Girardi di Cortina d’Ampezzo.

Martedì 30 aprile al Trento Film Festival Marco Ghedina, curatore della rassegna ed Alessandro Manaigo, videomaker, hanno presentato la quinta edizione della kermesse dedicata agli appassionati della montagna in tutte le sue espressioni. Poesia, adrenalina, scrittura, cinema, musica, montagne, sogni, avventura, tecnologia, giornalismo, personaggi, ricordi e futuro saranno gli ingredienti della manifestazione che animerà l’estate cortinese dal 5 luglio al 13 settembre 2013. Una presentazione resa ancora più speciale dalla presenza dell’opinionista della quinta edizione, lo scrittore Marco Albino Ferrari. «Un opinionista d’eccezione», ha detto Ghedina, «per questa nuova edizione che presenteremo a Cortina il 17 maggio. Sarà Marco Albino Ferrari a raccogliere il testimone passato da Mauro Corona, Erri De Luca, Dacia Maraini e Alessandro Gogna. Siamo particolarmente soddisfatti anche del programma che riusciremo a proporre a Cortina in estate. Abbiamo scelto un filo conduttore ben preciso, che sarà l’Inghilterra, e racconteremo per voce dei più grandi alpinisti del Regno Unito, la storia dell’arrampicata, dell’alpinismo, e le imprese straordinarie dell’Inghilterra. Lo staff di Cortina InCroda è al lavoro da mesi, e grazie alla passione del gruppo di lavoro, possiamo davvero essere orgogliosi della quinta edizione che si preannuncia ricca di contenuti e di novità». Un’edizione che piace anche all’opinionista. «Proporre la montagna tramite la voce dei protagonisti», ha detto Marco Albino Ferrari, «unendo video, proposte letterarie, e racconti è un ottimo modo per far vivere la montagna. Sono fiero di far parte di questa edizione di Cortina InCroda. L’alpinismo corre su un doppio binario: fare l’alpinismo e raccontarlo e questo è la sintesi di Cortina InCroda».

Ad accogliere Cortina InCroda a Trento c’era il presidente del Trento Film Festival, Roberto De Martin. «Questo è un appuntamento», ha detto De Martin, «che rinsalda l’amicizia ormai di lunga data che il Trento Film Festival ha con Cortina InCroda e con gli Scoiattoli. Quest’anno il filo d’Arianna che collega il festival a Cortina InCroda è l’alpinismo britannico e i 60 anni dalla conquista dell’Everest a cui il Trento Film Festival dedica una serata speciale, il 3 maggio, con Messner». Gli ha fatto eco il videomaker Manaigo. «Come il Festival di Trento», ha detto, «anche Cortina InCroda parla di montagna a 360gradi. Per questo ogni anno siamo veramente felici di essere qui a Trento e di presentare a Trento la nuova edizione e il nuovo colore. Dopo il rosso, l’azzurro, il rosa, il verde abbiamo l’arancione. Colore della passione, del chakra dell’equilibrio, caratteristica fondamentale per chi va in montagna».

Cortina InCroda a Trento e ha ospitato l’anteprima del film “La Grotta dei Giauli”, di Enzo Procopio e Tono De Vivo. Il film, sull’idea dell’artista Mauro Olivotto Lampo, prodotto da Alchimia Treviso eAssociazione La Venta, racconta di due mondi paralleli, uno reale e uno di fantasia. Mauro Lampo, scultore cortinese, crea dei personaggi gnomici che chiama Giauli; il nome deriva dal legno di cirmolo di passo Giau, con cui realizza i suoi personaggi di fantasia. Li fa vivere e rivivere nell’ambiente dolomitico, e le loro storie diventano una sorte di ode al meraviglioso ambiente delle nostre montagne. «Io ringrazio Cortina InCroda», ha detto Lampo, «per noi è un onore presentare il film nel contesto del Trento Film Festival. L’idea del film è nata dalla creazione dei Giauli, abbiamo deciso di realizzare il film e un libro. Un racconto tra storia e fantasia e per noi una grande emozione».

A Cortina d’Ampezzo venerdì 17 maggio sarà il Trento Film Festival ad essere ospite dell’associazione ampezzana. La più antica rassegna mondiale di cinematografia dedicata alla montagna tornerà a Cortina InCroda per assistere alla presentazione del ricco palinsesto della manifestazione dell’estate ampezzana, che fin dalla sua prima edizione annovera il Trento Film Festival tra le istituzioni partner.

Cortina InCroda: una manifestazione realizzata con il contributo del Comune di Cortina d’Ampezzo in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura.

Organizzazione: Associazione Culturale CortinainCroda.

Partner: Cortina Turismo.

 

Cortina InCroda:

Presidente: Mario Lacedelli.

Vice Presidente: Federico Michielli

Curatori: Mario Lacedelli, Marco Ghedina, Alessandra Segafreddo.

Videomaker: Alessandro Manaigo.

Web Editor: Mauro De Biasi.

Scenografie Allestimenti: Alessandro Menardi

Staff organizzativo: Paolo Tassi, Giorgio Constantini, Gabriele Dallago, Anna Bosetti.

 

 

Sono a vostra disposizione per qualsiasi chiarimento.

Alessandra Segafreddo

Ufficio Stampa Cortina InCroda

339 1219998 o 0435 32119.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×