COL GALLINA VI ASPETTA sabato 2 e domenica 3 febbraio PER L’EVENTO COLGALLINA CUP.SPORT E DIVERTIMENTO PER TUTTI. DAL 2000 COL GALLINA E’ IL LUOGO DOVE LA COMPETIZIONE SPORTIVA SULLA NEVE E’ DIVENTATA IL MIGLIOR PRETESTO PER STARE CON GLI AMICI IN ALLEGRIA

0 Flares 0 Flares ×

 

 

 

COL GALLINA  VI ASPETTA sabato 2 e domenica 3 febbraio PER  L’EVENTO  COLGALLINA CUP. DAL 2000  COL GALLINA E’ IL LUOGO DOVE LA COMPETIZIONE SPORTIVA SULLA NEVE E’ DIVENTATA IL MIGLIOR PRETESTO PER STARE CON GLI AMICI IN ALLEGRIA.

 

Chissà quante volte nei soggiorni a Cortina avete lasciato la città e vi siete diretti verso il Passo Falzarego. In estate questo tragitto è un leitmotiv della vacanza, perché ci accompagna alle cime dove le memorie della Grande Guerra sono state conservate  e sono visitabili. Su Ilove Cortina  abbiamo, nelle pagine precedenti, indicato i luoghi di questo itinerario. Essere  a Cortina e non conoscere il passo Falzarego è impossibile, anche perché lo si attraversa  per entrare nella altrettanto stupenda val Badia  attraverso la incantevole val Parola. Quando si sale verso un passo e si è alla guida, siamo tutti impegnati ad affrontare bene i tornanti  e solo  il passeggero che ci accompagna può agevolmente  guardarsi attorno, mentre il veicolo cambia continuamente prospettiva, in un gioco di andata e ritorno continuo. Così, anche verso il Falzarego, quando si attraversa  la fascia boschiva che prelude all’altezza  dove la vegetazione di alto fusto è offlimits e finalmente il verde si abbassa a cespugli e lascia scoperta la visione imponente delle rocce. A questa altitudine  si aprono anche ampi spazi  dove si possono incontrare  baite  attrezzate di bar  e  ristoro,e spazi utili per il parcheggio,  che sono quasi sempre un punto di partenza ravvicinato per i sentieri che salgono in quota. Ebbene,  poco prima di raggiungere il passo si presenta al viaggiatore uno di questi spazi che  tutti conoscono come  Col Gallina. Come su ogni picco in queste zone, anche da questo ci si orienta tra   il Sasso di Stria, il Lagazuoi piccolo, ben individuabile per la stazione della ripida funivia in cima, il Lagazuoi grande, le torri del Falzarego e oltre fino alla Tofana di Rozes, e dall’altro versante  il Civetta e un alternarsi di  cime di diversa altezza  fino alla bianca distesa della Marmolada. Qui,  al col Gallina si sono focalizzate le energie di creatività di un gruppo di amici appassionati dello sci, della montagna e del divertimento ottenuto con gli sci ai piedi. Nel 2000 pensarono di  creare un’ occasione per continuare a trovarsi in questo luogo e costituirono  il Col Gallina Club,che in seguito è diventata  un’ associazione sportiva senza scopo di lucro e con essa hanno cominciato ad organizzare la ColGallina Cup, una manifestazione che si  ripropone anche quest’anno ai primi di Febbraio, e precisamente il 2 e il 3 febbraio 2013, e che è aperta alla partecipazione di persone dai 3 agli 80 anni. Un evento, tra  i tanti che a Cortina si organizzano, ma  il più popolare possibile che dai 30 iscritti del primo anno, ricordiamolo era il 2000, ha  contato un incremento di iscrizioni fino a 400. A dimostrazione che anche a Cortina le proposte “per tutti”, fatte di   competizione e di  puro divertimento possono convivere  e avere una risposta significativa.  La Colgallina Cup ha la sua conclusione con una festa che culmina con l’estrazione dei premi tra tutti i partecipanti e state certi  che l’ampio spettro di età che essi coprono renderà anche quest’anno  la festa  e l’ estrazione  due momenti davvero esilaranti.

di Laura Vestrucci

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×