CINQUE SETTIMANE DI SAPORI AD ALTA QUOTA

0 Flares 0 Flares ×

CINQUE SETTIMANE

DI SAPORI AD ALTA QUOTA

Il Cristallo Hotel Spa & Golf, unico 5 stelle Lusso delle Dolomiti, propone 5 menu settimanali preparati dallo chef Marco Badalucci nei ristoranti La Veranda e Il Gazebo: alla scoperta della ”Identità Italiana”, i protagonisti dei piatti saranno il tartufo bianco, i funghi,

il pescato azzurro, la polenta e la selvaggina.

Il gusto, i sapori, le esperienze sensoriali da vivere in un contesto unico ed elegante. Il Cristallo Hotel Golf & Spa, unico 5 stelle Lusso delle Dolomiti, impreziosisce la propria offerta di relax e benessere con 5 settimane dedicate alla grande cucina. La creatività e l’esperienza dello chef Marco Badalucci porteranno in tavola, nei prestigiosi ristoranti La Veranda e Il Gazebo, 5 menu a tema dedicati alla grande tradizione gastronomica ampezzana e italiana.

Un viaggio tra le emozioni che solo un’esclusiva proposta gourmet sa dare, spaziando tra ingredienti nobili come tartufo, selvaggina e funghi, e piatti di grande valore storico-gastronomico come polenta e pescato azzurro. Un modo per riscoprire antichi sapori e apprezzare le particolari rivisitazioni dello chef.

Fino al 12 gennaio il protagonista delle tavole dei ristoranti La Veranda e Il Gazebo, solo al Dinner, sarà il tartufo bianco, declinato e abbinato con originalità per gustare al meglio uno dei prodotti più importanti del made in Italy. Si parte con brodo di gallina doppio ristretto con gelato all’uovo e tartufo bianco, poi tagliolini al tartufo, uova al tartufo con asparagi bianchi e verdi e per finire come dolce un millefoglie alla nocciola con gelato al tartufo bianco. Si chiude con il caffè e frivolezze, coccole finali per lasciare nei palati un’esperienza indimenticabile.

Costo del menu “Tartufo bianco”: 120 euro per persona bevande escluse.

Dal 14 al 20 gennaio la cucina del Cristallo si concentrerà sui funghi, per un tema che racconta i sapori della montagna e della conca ampezzana. Dopo un’insalatina di funghi crudi con parmigiano e tartufo, gli ospiti potranno deliziarsi con il buon risotto aironi con funghi porcini. Per secondo la tagliata di manzo con trombette nere, finferli e finferle. Come dolce sarà servito tortino al cioccolato dal cuore tenero con gelato alla vaniglia. Caffè e frivolezze chiudono un menu di grande spessore e dai gusti decisi.

Costo del menu “Da fungo a fungo”: 70 euro per persona bevande escluse.

Settimana dedicata al pescato azzurro, quella che va dal 22 al 27 gennaio, dove gli spunti per il menu hanno allo stesso tempo radici antiche e grande fantasia. Dalla grande tecnica dello chef la proposta parte con le sarde in saor con polenta croccante, prosegue con lo spaghetto con alici e pomodorini al profumo di origano fresco e lo sgombro gratinato con crema di finocchi e verdure di stagione. Come dolce, un goloso babà al limoncello con bignè alla delizia. Un ottimo caffè e le frivolezze della casa chiudono la gustosa offerta.

Costo del menu “Pescato azzurro”: 70 euro per persona bevande escluse.

Dall’11 al 17 febbraio ci si potrà immergere nella grande tradizione gastronomica della montagna con la polenta che restituirà energie e calore dopo le “fatiche” sulle piste da sci. Il menu propone polenta fritta con pâté di fegatini e frutti rossi, crema di polentina morbida con salsiccia e funghi, capriolo in salmì con polenta ragna alla brace e salsa di mele e infine polenta soffiata con gelato alla vaniglia e verdure caramellate. Si chiude con caffè e frivolezze.

Costo del menu “A tutta polenta”: 70 euro per persona bevande escluse.

L’ultima settimana, dal 18 al 24 febbraio, della straordinaria proposta del Cristallo farà scoprire i gusti forti e decisi della selvaggina, con un menu che racchiude grande tecnica ed equilibrio di sapori. Saranno serviti tavolozza di bresaola di cervo con insalatina al balsamico, pappardelle con ragout di capriolo brasato al cabernet, costoletta di cervo in crosta con crema di mele rosse e sedano e l’eccezionale strudel di pere con salsa al cioccolato e gelato al gorgonzola. Caffè e frivolezze chiudono la suggestiva proposta.

Costo del menu “La selvaggina e i suoi contorni”: 70 euro per persona bevande escluse.

Cinque settimane da gustare, esplorando i percorsi della cucina che svelano la grande “Identità Italiana”, tutta da assaporare nelle splendide sale dei ristoranti del Cristallo, meta imperdibile per chi è alla ricerca di cucina di altissima qualità da vivere nell’atmosfera fin de siècle de La Veranda del Cristallo o rapiti dalla vista delle Tofane attraverso le grandi vetrate de Il Gazebo.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×