Ciaspolata a Cortina da sabato 9 Marzo 2013

0 Flares 0 Flares ×

DI CORSA…SULLE CIASPE

Si prepara a partire sabato 9 marzo 2013, dal Rifugio Fedare (2.000 m), l’edizione 2013 di Ciasparun.

La suggestiva gara non competitiva su ciaspe sarà l’occasione per godersi

lo splendore delle Dolomiti al calar del sole,

per scoprire in compagnia sentieri incontaminati, immersi in un’atmosfera di pace.

 

Cortina d’Ampezzo, 21 febbraio 2013_Metti tutta la magia della neve, di sentieri di montagna dove l’unico rumore che echeggia è quello dei passi ritmati che segnano la coltre bianca, di un silenzio immacolato, lontano dal turismo di massa e dai centri abitati, da vivere faccia a faccia con la meraviglia di un paesaggio patrimonio dell’Umanità. Aggiungi a ciò un pizzico di agonismo da assaporare in compagnia e in piena ottica slow e il gioco è fatto. Ciasparun si prepara a chiamare a raccolta tutti gli appassionati che vorranno trascorrere un sabato tra sport, natura e amicizia, in attesa della primavera.

 

Dopo il successo delle prime edizioni, quest’anno l’appuntamento è fissato per il 9 marzo, ore 18:00 presso il Rifugio Fedare a Passo Giau. Da qui si partirà e sempre qui si tornerà dopo un percorso ad anello sviluppato alle pendici del Monte Averau, per ben 5 chilometri e con un dislivello in salita di circa 250 metri. L’occasione per una grande avventura bianca, con il tramonto alle spalle, illuminati dagli ultimi raggi di sole che lasceranno il posto alla sera, in una delle roccaforti più belle dell’area Lagazuoi-5 Torri, al cospetto dei colossi delle Tofane e del Sasso di Stria. Non mancheranno certo i festeggiamenti a fine gara: pasta party e premiazioni chiuderanno la manifestazione presso il Rifugio Fedare.

 

Ancora tradizioni del passato che si attualizzano e si ripropongono in veste moderna e divertente. Ciò che erano uno strumento antico usato da contadini e cacciatori per spostarsi sulla neve con meno fatica e più velocità, le ciaspole, divengono, oggi, un’originale e spassosa alternativa ai più celebri sci. Adatta a chi vuol far sport in alta quota, ma in tranquillità, tra lo scintillio della neve vergine alla scoperta di itinerari sempre nuovi. Un’attività semplice, ma capace di regalare l’emozione dell’esplorazione, in un’atmosfera di serenità e pace.

 

 

Iscrizioni

  • on line, sul sito www.collesantalucia.eu, fino al giorno prima della corsa, compilando l’apposito modulo online
  • il giorno stesso dalle ore 15:00 alle ore 17:00 presso il Rifugio Fedare

 

Numero massimo di concorrenti: 200

Costo: 15 euro da versare al momento del ritiro del pettorale

 

Info

Crepaz Carlo: 3478860234 – e-mail, info@collesantalucia.eu

 

I concorrenti dovranno indossare lungo tutto il percorso le ciaspe ai piedi e la lampada frontale accesa. Si consiglia inoltre un abbigliamento adeguato e uno zaino contenente gli indumenti di ricambio.

È previsto, per chi ne farà richiesta, il noleggio delle ciaspe, fino a esaurimento scorte (circa 20 paia) con un supplemento di 5 euro sulla quota di iscrizione.

In caso di scarso innevamento l’organizzazione si riserva di apportare modifiche al percorso ed in caso di maltempo di decidere il giorno stesso il rinvio della manifestazione al sabato seguente.

Qualsiasi modifica al programma dell’evento sarà comunicata tempestivamente sul sito www.collesantalucia.eu

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×