Benessere a cielo aperto

0 Flares 0 Flares ×

Scoprire la natura per rigenerarsi. Camminare nel Parco Naturale Dolomiti d’Ampezzo è un viaggio nelle emozioni, che permette di esplorare un paesaggio sorprendente a ogni passo: 11.000 ettari di natura tra le splendide Dolomiti Patrimonio UNESCO. Tra un sentiero e l’altro, può capitare di incontrare uno stambecco, un cervo, un capriolo, una marmotta o di intravedere il volo maestoso di un’aquila. Molti itinerari portano poi ai laghi d’alta quota, che brillano come gioielli incastonati nella roccia: il lago del Sorapiss, a esempio, è uno specchio dai colori surreali e unici, grazie alle sottilissime polveri di roccia in sospensione.

Per ricreare l’armonia tra corpo e spirito, da provare i percorsi sull’erba o a contatto con l’acqua: un modo rilassante per apprendere, inoltre, l’arte del camminare bene in luoghi insoliti e in compagnia delle guide alpine (www.guidecortina.com).

Oltre i 2.000 metri di quota, il benessere assume i profili della sauna finlandese a Croda da Lago – un bagno di calore poco distante dal lago di Federa a 2.046 metri – (www.crodadalago.it) o della vasca a botte del Rifugio Scoiattoli, per coccole detox a 2.225 metri immersi in acqua riscaldata da una stufa a legna: il 17 settembre da non perdere la Festa d’Autunno con accesso gratuito alla vasca a botte e dj (www.rifugioscoiattoli.it). Presso il Rifugio Lagazuoi, a quota 2.752 metri, sauna con vista sulle Dolomiti (www.rifugiolagazuoi.com). Lo sguardo spazia anche attraverso la Starlight Room Dolomites Gourmet: dopo una cena speciale al Rifugio Col Gallina – aperto sino al 20 settembre – momenti tutti da vivere e condividere nella confortevole camera dalle pareti di vetro, da cui ammirare – da soli o in compagnia – il cielo dal tramonto all’alba, circondati dai suoni e dai colori delle Dolomiti. NovitĂ  dell’estate 2017 Starlight Room Dolomites 360. PiĂš ampia della precedente – dotata di caminetto, salottino e bagno interno – potrĂ  ruotare su se stessa per seguire il movimento degli astri e cambiare prospettiva. Unica nel suo genere, nata, brevettata e costruita in Veneto, ecosostenibile, offre l’opportunitĂ  di un soggiorno senza precedenti, in cui le emozioni hanno il profumo della natura (prenotazioni direttamente dal sito: www.rifugiocolgallina.com).

Ritrovare il benessere praticando lo yoga nella natura eccezionale delle Dolomiti patrimonio Unesco: a Cortina è possibile. Fare un’escursione e dedicarsi a esercizi yoga, rilassamento e stretching per il benessere psicofisico, contemplando le pareti dolomitiche ammantarsi di rosso al sorgere o al calare del sole, confortati da un tè caldo preparato sul posto; o ancora una camminata energizzante, abbinata a una lezione di tecniche di auto shiatsu – in collaborazione con un operatore specializzato – e ginnastica cinese, adatta a tutte le età: basta cogliere l’opportunità (www.dolomitiskirock.com).

Tra gli appuntamenti da non perdere, anche lo Yoga ad alta quota dalle ore 11.00 alle ore 12.00 a Ra Valles nei giorni del 24, 26 e 31 agosto (www.freccianelcielo.com); la Passeggiata con pratica di Yoga all’aperto sabato 2 settembre dalle ore 10.00 alle ore 12.00 (www.jothyoga.com); il Seminario di hatha yoga con il maestro Antonio Nuzzo sabato 16 e domenica 17 settembre dalle ore 9.30 presso il Centro Jothyoga (www.jothyoga.com).

Infine, per chi desiderasse godere di una pausa senza allontanarsi troppo dal centro, sono tante le strutture e i trattamenti disponibili nel cuore della Regina delle Dolomiti. Bastano pochi passi, infatti, per raggiungere uno dei centri dedicati al benessere, delle vere e propire oasi nell’oasi. Dalle SPA negli hotel ai centri estetici specializzati, le proposte soddisfano le più svariate esigenze facendo, spesso, tendenza (www.cortinadolomiti.eu/IT/centri-benessere/).

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×