Autunno romantico: a Cortina d’Ampezzo tra wellness e natura‏

0 Flares 0 Flares ×

TUTTO IL CALORE DELL’AUTUNNO AMPEZZANO

 

TUTTO IL CALORE DELL’AUTUNNO AMPEZZANO

 

Sarà amore a prima vista. La natura delle Dolomiti invasa dai caldi colori autunnali e cosparsa dai profumi del sottobosco, l’enrosadira che tinge le cime d’Ampezzo e le tante proposte da vivere in coppia:

dalle escursioni all’alba alle cene in quota all’ora del tramonto, dall’Hiking-wellness sostenibile al Walkscaping, dai percorsi Kneipp al Fitwalking: tutte le nuove tendenze di un autunno ad alto tasso di emozioni.

 

Cortina d’Ampezzo, 18 settembre 2012_Autunno all’ombra delle Tofane. È in questa stagione che la Regina delle Dolomiti mostra il suo lato più romantico. Tra foliage e paesaggi che si tingono di rosso fuoco e giallo ocra e l’Enrosadira dolomitica a fare da sfondo, sono tante le attività pensate appositamente per una vacanza di coppia.

 

Posto in prima fila per osservare alba e tramonto che, grazie a Dawn and Dusk, si trasformano in spettacolo privato: partenzaall’alba in compagnia di una Guida Alpina, alla ricerca dei luoghi più incantati della ReginaCon la funivia Freccia nel Cielo si arriva a cima Tofana, a quota 3.244 metri, dove, in rifugio, sarà servita la colazione al sorgere sul sole. All’ora del tramonto, rotta verso il Rifugio Averau e il Rifugio Scoiattoli, che offriranno ai propri ospiti, oltre a un panorama mozzafiato, i piatti tradizione gastronomica ampezzana.

 

Unione di sport, wellness ed eco-sostenibilità, l’Hiking-Wellness sostenibile è un percorso di due giorni alla scoperta degli originali servizi-benessere di alcuni rifugi ampezzani, dalla sauna finlandese del Rifugio Croda da Lago alla vasca a botte del Rifugio Scoiattoli, entrambe strutture riscaldate a legna e quindi a zero impatto ambientale. Si parte dal centro di Cortina, si sale in vetta fino ai 2.045 metri del Rifugio e ci si lascia coccolare dalla sauna immersa nella natura incontaminata delle Dolomiti e affacciata sul lago Federa. Il relax prosegue con l’offerta enogastronomica tipica e con il pernottamento in rifugio. Al mattino, pronti per la seconda tappa: a piedi, si raggiungerà il Rifugio Scoiattoli, in località 5 Torri, un luogo ricco di storia, situato nei pressi del Museo della Grande Guerra. Qui sarà possibile fare un bagno nella vasca a botte con acqua costantemente riscaldata, sorseggiando champagne.

 

In allegato il comunicato stampa completo e tre immagini. Foto libere da diritti per usi editoriali con obbligo di citazione del credito fotografico.

Image credits: www.stefanozardini.comwww.bandion.it, Giuseppe Ghedina


0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×