Aria di futuro

0 Flares 0 Flares ×

Un’ondata di novità e progetti per migliorare la destinazione e i suoi servizi, in centro e in quota: a Cortina ha preso il via una nuova “stagione” in vista dei Mondiali di sci alpino del 2021.

Con l’arrivo della primavera un numero consistente di hotel di ogni livello e categoria attiverà ristrutturazioni e ammodernamenti anche di notevole entità tra le vette della Regina delle Dolomiti.

Il 4 stelle superior Faloria Mountain Spa Resort rinascerà come struttura a 5 stelle grazie a un progetto che apporterà miglioramenti sostanziali e nuove strutture, tra cui una piscina coperta lunga 25 metri.

Il leggendario quattro stelle Hotel de la Poste nel cuore di Corso Italia si doterà di un centro benessere – come anche l’Hotel Columbia*** – e il centralissimo Hotel Cortina**** ha iniziato i lavori proprio ad aprile.

L’Hotel Miriam, una struttura a 3 stelle che sta già subendo una ristrutturazione completa, prevede di riaprire come hotel 4 stelle per la stagione invernale 2019-2020.

I 3 stelle Hotel Royal e Hotel Trieste ammoderneranno le camere, mentre l’Hotel Regina*** rinnoverà tutta la proprietà, così come l’Hotel Montana a 2 stelle.

Oltre ai progetti alberghieri già approvati, a cui si aggiungeranno a breve ulteriori conferme, sono “in cantiere” – è il caso di dirlo – numerosi lavori di riqualificazione urbana.

A maggio aprirà la nuova palestra di arrampicata indoor in località Sopiazes, intitolata a Lino Lacedelli: un importante passo per la leggendaria destinazione alpina, posizionata meravigliosamente tra le spettacolari Dolomiti Patrimonio Naturale UNESCO.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×

Comments are closed.




0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×